Le 10 Regole d'Oro
per la preparazione dell'Esame IELTS

Per leggere il dettaglio di ogni Regola, cliccare sul titolo.

1. Conoscere gli obiettivi dell’esame

2. Acquisire il giusto atteggiamento psicologico

3. Imparare ad affrontare le prove dando il meglio di sé

4. Conoscere le strategie per ridurre al minimo gli errori

5. Imparare a gestire l’ansia da esame

6. Saper sfruttare al meglio le proprie conoscenze linguistiche

7. Sapere come ottenere il punteggio desiderato

8. Saper gestire il tempo massimo consentito nelle prove

9. Conoscere in anticipo il livello di preparazione ai fini IELTS

10. Studiare con un partner esperto

1. Conoscere gli obiettivi dell’esame
In commercio vi sono moltissimi manuali per la preparazione dell’esame IELTS, con la descrizione delle quattro prove di cui si compone, esercizi di grammatica e lessico, esempi di redazione di prove di scrittura e domande-tipo della prova orale. Bene, ma non stiamo dimenticando qualcosa? L’esame IELTS non é questo! Non si tratta semplicemente di conoscere le prove, ma di saperle affrontare! L’esame valuta in che modo il Candidato usa la lingua inglese a livello globale, non la semplice conoscenza delle prove. Questo é soltanto uno degli obiettivi dell’esame; é necessario conoscere a fondo tutti gli obiettivi per ottenere il punteggio a cui si aspira.

2. Acquisire il giusto atteggiamento psicologico
Studiare sì, ma con il giusto atteggiamento. Sapere di lavorare nel modo giusto, con la giusta visione d’insieme, aiuta il Candidato a sentirsi sicuro di sé e della sua capacità di affrontare al meglio un esame di lingua conosciuto in tutto il mondo. Ciò permette di presentarsi all’esame nella totale sicurezza di poter eseguire, per esempio, una prova orale senza esitazioni o errori penalizzanti, con evidenti risultati nel punteggio ottenuto.

3. Imparare ad affrontare le prove dando il meglio di sé
Qui non si tratta di conoscenze tecniche, per quelle basta un buon manuale. Si tratta piuttosto di strategie, di strumenti di lavoro, di capacità comunicative che non si acquisiscono attraverso esercizi, anche se mirati. E’ necessario spostare il punto di vista dal “puramente tecnico”, tipico di chi frequenta facoltà tecnico/scientifiche, al “comunicativo/psicologico”, necessario per affrontare un esame in lingua straniera.

4. Conoscere le strategie per ridurre al minimo gli errori
Il punteggio medio/alto ottenibile da un Candidato viene troppo spesso ridotto ad un punteggio basso a causa di errori di base facilmente eliminabili semplicemente conoscendo il modo in cui gli esaminatori IELTS valutano l’uso della lingua da parte del Candidato. Eliminare gli errori penalizzanti lavorando di strategia consente di abbattere l’ostacolo principale che impedisce di ottenere il meritato punteggio. 

5.
Imparare a gestire l’ansia da esame
Molti studenti non hanno mai affrontato un esame in lingua straniera; hanno il terrore di fare scena muta alla prova orale, non sono in grado di scrivere temi di 250 parole (a volte nemmeno in lingua italiana!), non sanno come approcciare una prova di ascolto in lingua inglese. Le esercitazioni per l’esame non possono rimanere “teoriche”, devono giocoforza diventare “pratiche” affinché il Candidato si abitui ad avere il giusto atteggiamento mentale nei confronti delle singole prove. Ad esempio, il Candidato che intende  superare la prova orale dell’esame IELTS con successo dovrà trovarsi più volte di fronte ad un esaminatore, prima dell’esame vero e proprio, per imparare a gestire l’elevato grado di stress che ne deriva e rispondere in maniera fluente alle domande, senza esitazioni e senza pause. Non potrà superare quest’ansia semplicemente leggendo una decina di domande-tipo della prova orale!

6.
Saper sfruttare al meglio le proprie conoscenze linguistiche
Il livello di preparazione in lingua inglese ottenuto alla scuola superiore non é idoneo al sostenimento di un esame della portata dell’IELTS; molti studenti quindi sono costretti a seguire corsi privati, spesso di lunga durata, per raggiungere un livello accettabile. In realtà, é possibile far leva sulle conoscenze pregresse e individuare il modo per trasformare le scarse capacità espressive di un Candidato in un punteggio IELTS di tutto rispetto, semplicemente lavorando di strategia, conoscendo gli obiettivi da raggiungere e gli errori da evitare, in un periodo di tempo ridotto e con un sistema che ben si integra con gli impegni di studio e lavoro dei Candidati. Per saperne di più, clicca qui.

7.
Sapere come ottenere il punteggio desiderato
I Candidati all'esame IELTS hanno un obiettivo preciso. 5.0, oppure 6.0, o addirittura 7.0 e oltre: é il punteggio da ottenere per conseguire la laurea o iscriversi ad un corso universitario all’estero. Il problema non é conoscere l’obiettivo, ma sapere come ottenerlo, soprattutto se il Candidato ha una scarsa conoscenza della lingua inglese a livello grammaticale/lessicale, non é abituato a parlare in inglese di argomenti di cultura generale (politica, società, attualità, storia, usi e costumi dei vari paesi, problemi sociali, psicologia) usando termini specifici e con una buona dialettica, ha problemi di comprensione di dialoghi in inglese di livello superiore all’ambito della mera sopravvivenza in un paese anglofono. Conoscere le strategie e i metodi per ottenere il punteggio a cui si ambisce consente di bypassare il problema della scarsa conoscenza della lingua, allargando notevolmente le competenze del Candidato anche in ambiti diversi da quello linguistico.

8.
Saper gestire il tempo massimo consentito nelle prove
Il tempo é il principale nemico dei Candidati IELTS, anche i più preparati. Un’ora di tempo per rispondere a 40 domande alla prova Reading é veramente poco anche per chi si presenta per fasce di punteggio superiori a 7.0, per non parlare di scrivere un tema e una lettera o la descrizione di un grafico (totale: 400 parole minimo) in un’ora! Non riuscire a terminare le prove entro i ristrettissimi tempi previsti significa perdere punti preziosi e, spesso, perdere la possibilità di ottenere il punteggio desiderato per soli 0.5 punti! Conoscere metodi efficaci per ottimizzare il tempo significa dare un maggior numero di risposte e aumentare il punteggio in ogni prova, con notevoli risultati sulla media finale.

9.
Conoscere in anticipo il livello di preparazione ai fini IELTS
Fare il “punto della situazione” prima dell’inizio della preparazione per l’esame permette di conoscere gli ambiti in cui il Candidato dovrà concentrare il proprio impegno e, possibilmente, ovviare a tali problemi prima di affrontare il programma specifico di preparazione all’esame. In tale modo, il Candidato dedicherà alla preparazione delle quattro prove il 100% delle sue energie, evitando inutili sprechi di tempo. Tuttavia, é bene che il Candidato si preoccupi di far valutare la propria preparazione pre-esame da personale esperto, in grado non solo di valutare le sue conoscenze grammaticali (per quelle é sufficiente eseguire un test di grammatica su un qualunque manuale), ma i suoi punti di forza e di debolezza ai fini specifici dell’esame IELTS (e non in generale!). Per conoscere il tuo attuale livello di preparazione, clicca qui.

10.
 Studiare con un partner esperto
Il Candidato che non vuole rischiare di ripetere l’esame, decide di avvalersi di un supporto per la preparazione del suo esame. Il mercato dei corsi di lingue é estremamente variegato: vi sono scuole e istituzioni pubbliche e private che offrono corsi di gruppo di grammatica e conversazione, spesso con insegnanti madrelingua, accanto a insegnanti privati che offrono lezioni individuali spesso a prezzi interessanti.
E’ indispensabile che il Candidato esegua una vera e propria “indagine di mercato”, precedente alla scelta definitiva, sulla base di parametri precisi, allo scopo di valutare le offerte presenti nella sua città. Gli aspetti fondamentali da controllare sono:

·   Tipo di istituzione
Il Candidato conosce persone in grado di dare referenze su quella istituzione/insegnante? Si tratta di un’istituzione/un insegnante conosciuta/o per la propria serietà (e non solo per la pubblicità)? Il personale docente, indipendentemente dal fatto che siano madrelingua o italiani, é effettivamente serio e capace di far ottenere il punteggio IELTS desiderato?

·   Tipologia del percorso proposto
Si tratta di corsi specifici IELTS oppure corsi di lingua inglese generale? In caso di corso di gruppo, il numero di partecipanti é proporzionato al tipo di esame (massimo 5 per corso)? La durata consente di raggiungere davvero una preparazione idonea (da 20 a 40 ore)?

·   Competenza ed esperienza degli insegnanti.
Qual é la loro preparazione accademica? Sono insegnanti di lingua inglese generale, oppure veri esperti IELTS? Hanno esperienza nella preparazione di Candidati all’esame IELTS, con reali capacità di valutare la preparazione raggiunta dal Candidato? Se sì, in quale modo valutano le capacità dei Candidati?

·   Programma del corso
Il corso è davvero finalizzato alla preparazione dell’esame? Se sì, si basa solo su prove d’esame oppure prevede un percorso progressivo di allargamento delle competenze ai fini IELTS? Gli strumenti didattici utilizzati sono davvero finalizzati a superare l’esame o solo a conoscere le prove? E’ previsto un servizio di Tutoraggio? Sono previste simulazioni d’esame reali, con attribuzione di punteggi secondo i parametri IELTS?

·   Rapporto qualità/prezzo
La tariffa di frequenza è proporzionata all’esperienza dell’insegnante, alla durata del corso e al numero di partecipanti?

·   Referenze
Chi garantisce che il corso consenta davvero al Candidato di raggiungere i risultati a cui ambisce? L’istituzione o l’insegnante che organizza il corso deve essere in grado di produrre esperienze (documentate) degli studenti che hanno preparato l’esame avvalendosi del supporto di quel particolare corso, specificando il punteggio da essi ottenuto (documentato).

·   Impressione personale del Candidato
L’istituzione, gli insegnanti e il programma sembrano davvero rispondere alle tue esigenze? L’approccio delle persone che ti hanno accolto è stato davvero informativo o soltanto commerciale? L’obiettivo dell’istituzione o dell’insegnante è di organizzare corsi di lingue oppure di far superare l’esame ai Candidati?

 

Devi superare l'esame IELTS
con un punteggio tra 5.0 e 7.0?

Scopri come i nostri ex studenti
hanno raggiunto il tuo stesso obiettivo!

clicca qui